Lug 07

Astrokids in musica

Articolo di stefano.sandrelli

Gli astrokids dell’INAF approdano in musica, grazie al gruppo di attori e musicisti dell’Associazione Realtà Debora Mancini, che hanno preso spunto dalle avventure di Martina Tremenda, la bambina protagonista di Avventure e scoperte nello spazio, pubblicato da Scienza Express, per realizzare 8 canzoni per bambini tratte da altrettante filastrocche.

La giornata inaugurale della XVI edizione della Settimana Nazionale dell’Astronomia «Gli studenti fanno vedere le stelle», promossa dal MIUR, è l’occasione per pubblicare la prima “avventura musicale” di Martina che, questa volta, sbarca sulla Luna.

Il personaggio di Martina Tremenda è chiaramente ispirato a due grandi predecessori: Pippi Calzelunghe, di Astrid Lindgren, e Giovannino Perdigiorno, di Gianni Rodari. Affamatissima di cose buone e nuove conoscenze, Martina porta il suo straordinario appetito in giro per il cosmo – senza alcun limite di spazio e tempo – viaggiando a bordo di una scassatissima astronave, che ha il brutto vizio di fare di testa sua. Una testa elettronica, dato che il cervello della navicella è un computer di nome Genio. Inutile dire che il rapporto tra Martina e l’astronave non è sempre facile e che, dai loro malintesi, nasceranno guai per tutti.

Debora Mancini, attrice, musicista e Direttrice artistica dell’Associazione, e Daniele Longo, musicista e Direttore musica, oltre che autore delle musiche delle canzoni, si sono rapidamente impossessati della personalità di Martina e Genio e hanno cercato di aggiungere alle loro esplorazioni la dimensione musicale. Ogni canzone sarà infatti ispirata a un diverso genere: jazz, rap e così via. Vari cantanti si passeranno il testimone: Martina sulla Luna è interpretata da Nicoletta Tiberini.

A partire da aprile, le canzoni saranno pubblicate ogni secondo lunedì del mese: il prossimo appuntamento sarà con “La casa nello spazio”, previsto l’11 maggio. La canzone è dedicata all’astronauta italiana dell’ESA Samantha Cristoforetti – di cui Martina è grande ammiratrice – appena 3 giorni prima che torni sulla Terra.

MARTINA SULLA LUNA

LE AVVENTURE DI MARTINA TREMENDA IN MUSICA nascono da un’idea di Stefano Sandrelli, INAF-Osservatorio Astronomico di Brera, e Debora Mancini.

MARTINA SULLA LUNA: testo di Stefano Sandrelli; musica: Daniele Longo; voce cantata: Nicoletta Tiberini; voce narrante: Debora Mancini; arrangiamenti: Fabrizio Grecchi e Daniele Longo. Registrazioni effettuate da Fabrizio Grecchi presso Studio Musica Visibile; Mixaggio, Editing, Mastering: Musica Visibile

Lug 07

La casa nello spazio – ecco la seconda avventura in musica di Martina Tremenda!

Articolo di stefano.sandrelli

Associazione Realtà Debora Mancini presenta la seconda avventura musicale di Martina Tremenda, la protagonista diAvventure e scoperte nello spazio, volume di attività e giochi per bambini prodotto dall’Istituto Nazionale di Astrofisica e  pubblicato da Scienza Express.

La casa nello spazio esce a pochi giorni dal ritorno a terra dell’astronauta italiana dell’ESA Samantha Cristoforetti. O meglio: sarebbe dovuta uscire a a pochi giorni dal ritorno a terra di Samanth. Eh sì, perché c’è stato un ritardo: Samantha ha deciso di non scendere affatto! O meglio: la sua navicella spaziale lo ha deciso! E in questo, chi conosce le avventure di Martina Tremenda, non mancherà di osservare un certo parallelismo tra l’astronauta e la bambina esploratrice: anche Martina ha a che fare con una navicella un po’ capricciosa.

Nel caso di Samantha, le cose sono andate un po’ diversamente: dato che il cargo Progress russo non è riuscito a raggiungere la Stazione Spaziale, l’agenzia spaziale Roskosmos ha deciso di posticipare il lancio del nuovo equipaggio. E per non lasciare a bordo della casa orbitante solo tre astronauti, la nostra Samantha resta in orbita. Quanto? Ancora da decidere.

Alla nostra astronauta è dedicata La casa nello spazio, che le abbiamo inviato in anteprima. Perché? Ascoltatela e capirete.

LE AVVENTURE DI MARTINA TREMENDA IN MUSICA nascono da un’idea di Stefano Sandrelli, INAF-Osservatorio Astronomico di Brera, e Debora Mancini.

LA CASA NELLO SPAZIO:  testo di Stefano Sandrelli; musica: Daniele Longo; voce cantata: Nicoletta Tiberini; voce narrante: Debora Mancini; arrangiamenti Fabrizio Grecchi e Daniele Longo. Registrazioni effettuate da Fabrizio Grecchi presso Studio Musica Visibile. Mixaggio, Editing, Mastering Musica Visibile.

 

LA CASA NELLO SPAZIO

Martina Tremenda, dopo la partenza,

guardò terrorizzata la sua credenza.
Aveva dimenticato pane e marmellata,
miele, zucchero, gofio e cioccolata.
“Nello spazio senza panna?
È un viaggio o una condanna?
Non mi sono affatto arresa:
subito a terra a far la spesa!
Torneremo qui molto presto,
con basilico e pinoli per il pesto.”
Ma l’astronave esclamò gioviale:
“Guarda, in quell’orbita spaziale!
Vedo un camino che fuma veloce:
secondo me c’è qualche cosa che cuoce!”
All’orizzonte svolazzava una casetta,
con pannelli solari, bianca e perfetta.
“C’è qualcosa di molto strano,
non siamo a Roma nè a Milano:
che razza di casa mai sarà,
se è nello spazio e non in città?”
Era tutta di zenzero e marzapane,
di canditi e mandorle californiane:
aveva le finestre di zucchero filato
e la moquette di biscotto caramellato.
“Mi ricorda una fiaba per bambini,
c’erano Hansel e Gretel, due fratellini:
stammi vicino, sarò molto cauta,
ci aprirà una strega o un’astronauta?”

Lug 07

Il Sole che ride: la terza avventura in musica di Martina Tremenda

Articolo di di stefano.sandrelli

Nel mese del solstizio d’estate, la nuova avventura in musica di Martina Tremenda, realizzata da Realtà Debora Mancini, non poteva che essere dedicata al Sole. Un Sole che appare però in una vesta tutta nuova e.. un po’ inquietante, in una canzone che fa capire, una volta di più, come sia necessario aiutarsi per costruire un mondo migliore.

Come sempre, il testo è tratto da Avventure e scoperte nello spazio, pubblicato daScienzaexpress, nella collana Piccoli Scienziati Crescono.

E come sempre si è trattato di un lavoro di squadra: testo di Stefano Sandrelli, musica di Daniele Longo.  Igor Mazzone canta e suona la chitarra, mentre la voce narrante è Debora Mancini. Arrangiamenti di Fabrizio Grecchi e Daniele Longo. Le registrazioni sono state effettuate da Fabrizio Grecchi presso Studio Musica Visibile, il mixaggio, l’editing, il mastering da Musica Visibile.

Buon ascolto!

IL SOLE CHE RIDE

Martina Tremenda, seguendo un bagliore,

volò verso il Sole e fuse il motore.

E si accorse, ormai stanca e molle,

che la stella cantava in si-bemolle.

Sciolgo comete, sciolgo gelati,

sciolgo i tir e i supermercati,

sciolgo le fiamme e i ghiaccioli,

sciolgo le pizze e i pizzaioli.

Sciolgo anche forni e televisioni,

sciolgo il cemento con tutti i lampioni,

sciolgo le case, sciolgo i palazzi

sciolgo le auto, le moto e i razzi.

Sciolgo la guerra,


sciolgo la terra,


sciolgo le armi e i brutti pensieri,

sciolgo i cattivi e i bracconieri.

Sciolgo il brutto e il fotomodello,

sciolgo la zappa e il rastrello,

rido un sacco e me ne vanto,

sciolgo chi passa e poi ci canto.

“Non so se una stella abbia un cervello,”

pensò Martina, “più grande di un pisello,

ma questa mi pare del tutto folle,

se devo credere alla canzone in si-bemolle.

Il cosmo non è sempre divertente,

al Sole dell’uomo non importa niente:

ma noi, che soli non siamo,

formiamo una catena e diamoci la mano!”

Dic 09

Gli ultimi laboratori Astrokids a Palermo

Il 26 Settembre 2014, in occasione della Notte Europea dei Ricercatori a Palermo, al Planetario di Villa Filippina, Laura Daricello, Rossella Muscolino e Daniela Cirrincione hanno presentano il volume Astrokids. Avventure e scoperte nello spazio (Scienza Express, 2014) e hanno condotto il laboratorio Astrokids “Vita da astronauta” per bambini dai 6 ai 12 anni, tratto dal libro.

 

Mag 05

Astrokids. Avventure e scoperte nello spazio sul web

Per visualizzare gli approfondimenti e le informazioni aggiuntive legate al volume Astrokids. Avventure e Scoperte nello spazio, clicca sul menu i capitoli e vai sul capitolo che ti interessa!

CoverGenerale

Apr 22

Astrokids. Avventure e scoperte nello spazio

Dai laboratori Astrokids nelle librerie e nelle piazze di tutta Italia al volume Astrokids. Avventure e Scoperte nello spazio copertina

 

E’ stato pubblicato ad Aprile 2014 il volume Astrokids. Avventure e Scoperte nello spazio, edito da Scienza Express e realizzato da astronomi, ricercatori e divulgatori dell’Istituto Nazionale di Astrofisica.

Il libro, a cura di Laura Daricello e Stefano Sandrelli e illustrato da Angelo Adamo, verrà presentato al Congresso Nazionale della Società Astronomica Italiana (Milano 13 – 16 maggio) e sara’ disponibile nelle librerie dalla meta’ di maggio.

Astrokids. Avventure e scoperte nello spazio non è un trattato di astronomia, ma partendo da alcuni spunti scientifici vuole accendere nei giovani lettori una scintilla di curiosità, che li spinga ad approfondire i temi proposti.

Il volume è composto da 17 capitoli, strutturati nel seguente modo: una filastrocca, che introduce il tema scientifico in modo fantastico; 4 pagine di teoria, nelle quali gli argomenti vengono trattati brevemente e soltanto sotto alcuni punti di vista; attività e giochi tematici, che rendono i ragazzi protagonisti di quanto imparano.

Sul portale per la didattica e la divulgazione dell’INAF (edu.inaf.it/Astrokids), da maggio 2014 sarà possibile altro materiale divulgativo come approfondimenti, video, immagini e giochi legati ai capitoli del libro.

Per rendere il libro maggiormente coinvolgente per i bambini, è stato ideato il personaggio di Martina Tremenda, una ragazzina che vive numerose avventure nello spazio, che le permetteranno di acquisire nuove conoscenze scientifiche.

Le avventure sono fantastiche, ma le informazioni sono scientificamente corrette!

Gli argomenti trattati spaziano dal Sistema Solare alla vita delle stelle, dalle galassie ai buchi neri, fino ad alcune specifiche attività di ricerca che INAF porta avanti, come la Radioastronomia, l’Astronomia in raggi X, l’Astrobiologia e la ricerca di pianeti abitabili.

Astrokids. Avventure e scoperte nello spazio è stato realizzato nell’ambito del progetto INAF “Astronomia e Società: tra tradizione e innovazione tecnologica”, approvato e finanziato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (ex legge 6/2000) nel 2013.

Le filastrocche e il personaggio di Martina Tremenda sono di Stefano Sandrelli, la grafica delle attività e gli schemi tecnici di Sonia Adragna. La selezione iconografica è stata effettuata da Sabrina Masiero.

La parte web del libro e’ stata ideata e realizzata da Laura Daricello e Rossella Muscolino (INAF – Osservatorio Astronomico di Palermo), utilizzando i contenuti forniti dagli autori del libro.